Questo Week End si è svolto sul Circuito Internazionale di Napoli a Sarno il 18° Trofeo Grifone, che ha visto ben 85 piloti in gara, divisi in 8 categorie. Il programma dopo le affollatissime prove libere del venerdì e del sabato ha previsto per la domenica il classico race format comprendente le prove di qualificazione, la gara 1 o prefinale e la gara 2 di finale.

Tra i protagonisti assoluti il TAGLIENTI Racing Team che per l’occasione ha schierato i suoi piloti ufficiali, con la collaborazione della PCR, nella KZ2 ed ha utilizzato i suoi nuovi telai in tutte le altre categorie.

Nella Pro Driver Under i Piloti Dario Capitanio e Federico Centioni hanno dimostrato che il Team del Frusinate sta lavorando nella direzione giusta con lo sviluppo dei nuovi materiali, aggiudicandosi il 2° ed il 3° posto assoluto nella Finale, mentre nella categoria Over lo sfortunato Faiola non è riuscito a concludere la Finale a causa di un contatto che lo ha costretto al ritiro.

Nella Categoria regina, la KZ2 sia Pezzolla che Sportella hanno sfruttato l’occasione del Trofeo per sviluppare il materiale da utilizzare nel Campionato Europeo che si terrà tra 3 settimane sulla pista partenopea.

Nella Pre-Finale un contatto in pista ha costretto Sportella al ritiro mentre Pezzolla è stato autore di un’ottima rimonta che l’ha portato fino alla 2° posizione.

Nella Finale invece Sportella è riuscito, partendo dalle retrovie, ad aggiudicarsi il 4° posto assoluto mentre Pezzolla è stato costretto ad un ritiro per motivi tecnici.

Nella 60 Mini Rok invece il piccolo Bruno Perilli si è aggiudicato la vittoria finale, utilizzando il nuovo telaio TK per la 60 mini, mentre Federico Albanese per motivi personali non ha preso parte alla gara.

Il prossimo appuntamento importante per il TAGLIENTI Racing Team sarà dal 15 Aprile al 19 Aprile nel CIK FIA EUROPEAN CHAMPIONSHIP KZ2.

.

Questo Week End si è svolto sul Circuito Internazionale di Napoli a Sarno il 18° Trofeo Grifone, che ha visto ben 85 piloti in gara, divisi in 8 categorie. Il programma dopo le affollatissime prove libere del venerdì e del sabato ha previsto per la domenica il classico race format comprendente le prove di qualificazione, la gara 1 o prefinale e la gara 2 di finale.

Tra i protagonisti assoluti il TAGLIENTI Racing Team che per l’occasione ha schierato i suoi piloti ufficiali, con la collaborazione della PCR, nella KZ2 ed ha utilizzato i suoi nuovi telai in tutte le altre categorie.

Nella Pro Driver Under i Piloti Dario Capitanio e Federico Centioni hanno dimostrato che il Team del Frusinate sta lavorando nella direzione giusta con lo sviluppo dei nuovi materiali, aggiudicandosi il 2° ed il 3° posto assoluto nella Finale, mentre nella categoria Over lo sfortunato Faiola non è riuscito a concludere la Finale a causa di un contatto che lo ha costretto al ritiro.

Nella Categoria regina, la KZ2 sia Pezzolla che Sportella hanno sfruttato l’occasione del Trofeo per sviluppare il materiale da utilizzare nel Campionato Europeo che si terrà tra 3 settimane sulla pista partenopea.

Nella Pre-Finale un contatto in pista ha costretto Sportella al ritiro mentre Pezzolla è stato autore di un’ottima rimonta che l’ha portato fino alla 2° posizione.

Nella Finale invece Sportella è riuscito, partendo dalle retrovie, ad aggiudicarsi il 4° posto assoluto mentre Pezzolla è stato costretto ad un ritiro per motivi tecnici.

Nella 60 Mini Rok invece il piccolo Bruno Perilli si è aggiudicato la vittoria finale, utilizzando il nuovo telaio TK per la 60 mini, mentre Federico Albanese per motivi personali non ha preso parte alla gara.

Il prossimo appuntamento importante per il TAGLIENTI Racing Team sarà dal 15 Aprile al 19 Aprile nel CIK FIA EUROPEAN CHAMPIONSHIP KZ2.

.